A A A

La famiglia 500 è sempre più connessa

Arriva la nuova serie speciale Mirror che consente di “specchiare” lo smartphone sul display di bordo. Per guidare sicuri, senza perdere i contatti con il proprio mondo

Ven 19 gennaio 2018


Ottenere indicazioni stradali ottimizzate in base alle condizioni del traffico, effettuare e ricevere telefonate, dettare messaggi, accedere ai propri brani musicali e contenuti multimediali … Insomma, interagire con il proprio smarthphone e usare le app preferite senza mai togliere le mani dal volante e restando sempre concentrati sulla guida. È il sogno di ogni Millenial.

Un sogno che ormai tanto sogno non è visto che per tutta la famiglia Fiat 500 è ora disponibile la serie speciale Mirror, pensata per chi vuol restare sempre connesso.

Su 500X, 500L e 500 Mirror l’ambiente del proprio smartphone si “specchia” nello schermo 7 pollici del sistema di infotainment. Le tre serie speciali infatti offrono di serie il sistema Uconnect 7" HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto. Inoltre, per la prima volta sulla gamma Fiat, è disponibile, su richiesta, l’innovativo set di servizi telematici Mopar Connect che offre sicurezza su strada, serenità e controllo costante a portata di smartphone. Tra i servizi più importanti, il soccorso in caso di incidente, la possibilità di aprire o chiudere le porte dell’auto in remoto da cellulare, la localizzazione del veicolo a seguito di un furto, o ancora, la possibilità di visualizzare la posizione della vettura parcheggiata o le informazioni sul suo stato: dal livello del carburante, alla carica della batteria, alla pressione degli pneumatici.

Anche lo stile delle Mirror è all’insegna della connettività e della tecnologia: per ogni modello una diversa tonalità di blu, tanti dettagli in argento e interni tutti nuovi.

 

Nella Virtual Press Conference, Luca Napolitano, head of brand Fiat per la regione EMEA, spiega i motivi per cui la famiglia 500 Mirror è il modo migliore per utilizzare lo smartphone nella propria auto.




Commenti

Scrivi il tuo commento

Inserisci il tuo nome ed indirizzo email per commentare

Invia

Compilando il campo "nome" o "e-mail" si acconsente a rendere pubblici i propri dati nella pagina dei commenti. I messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.


Post correlati