A A A

Maserati regina di Francoforte

Sotto i riflettori la nuova Ghibli e una gamma completamente rinnovata. Per tutti i modelli MY18, un “pieno” di contenuti ad alta tecnologia. Nuovi allestimenti per Ghibli e Levante. Restyling degli esterni e upgrade degli interni su GranTurismo e GranCabrio

Mer 13 settembre 2017


La nuova Maserati Ghibli - la vettura più venduta nella storia del Tridente, con oltre 70 mila esemplari consegnati in 70 Paesi a partire dal 2013 - ha scelto Francoforte per il suo debutto europeo e al Salone si presenta con un significativo restyling degli esterni che ottimizza l'aerodinamica della vettura, due nuovi allestimenti, GranLusso e GranSport, vocati rispettivamente all’eleganza e alla sportività, e nuovi contenuti hi-tech. A cominciare dai proiettori Full LED adattivi sviluppati in collaborazione con Magneti Marelli Automotive Lighting, per continuare poi con il nuovo sistema Integrated Vehicle Control (IVC) sviluppato da Bosch in collaborazione con Maserati per garantire una maggior sicurezza attiva, una miglior dinamica di guida e prestazioni ancora più esaltanti.

Un'altra novità assoluta è l'introduzione dello sterzo elettro assistito (EPS) che migliora handling e comfort, asseconda meglio le modalità di guida ed è compatibile con le funzioni attive dei nuovi sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS).

Le due versioni top di gamma, Ghibli S e S con trazione integrale intelligente Q4, montano un motore a benzina V6 di 3,0 litri con una potenza di 430 CV e una coppia massima di 580 Nm: rispettivamente 20 cavalli e 30 Nm in più rispetto al model year precedente.

Fedele al suo DNA, la nuova gamma Ghibli si riconferma dunque sinonimo di classe inconfondibile, prestazioni al top e guida emozionante e al tempo stesso confortevole.

Maserati al Salone di Francoforte 2017

 

Nell'ottica dell'alta tecnologia sono stati rivisti anche gli altri modelli della gamma MY18. Grazie all’utilizzo diffuso di materiali leggeri, all’ideale distribuzione 50:50 del peso e al baricentro più basso del segmento, il Levante è stato pensato per entusiasmare gli appassionati delle auto sportive, offrendo un’agilità impareggiabile nella categoria dei SUV di alta gamma, oltre a un comfort straordinario sui percorsi accidentati e a un’ottima tenuta di strada sulle superfici a bassa aderenza. Esperienza di guida che viene esaltata dall'adozione dello sterzo elettrico assistito EPS.

Anche il SUV Maserati - come la Ghibli e la Quattroporte - è ora disponibile con i due allestimenti GranLusso e GranSport: il primo si caratterizza per la ricercatezza delle finiture, il secondo riflette invece la tradizione racing del Tridente.

La Quattroporte MY18 si conferma al vertice delle berline top di gamma con l'adozione dei proiettori Full LED adattivi, dell'EPS, dell'Integrated Vehicle Control e l'incremento di potenza del motore a benzina V6 di 3,0 litri. Lo stesso della nuova Ghibli.

Maserati al Salone di Francoforte 2017

 

Anche la GranTurismo e la GranCabrio sono state oggetto di un restyling degli esterni che ne ha migliorato l’aerodinamica, mentre l’upgrade degli interni ha comportato l’introduzione di un nuovo sistema di infotainment. La gamma comprende ora due versioni distinte, Sport e MC, entrambe con motore aspirato V8 di 4,7 litri capace di sviluppare una potenza di 460 CV e una coppia massima di 520 Nm, con le sonorità esaltanti tipiche dei propulsori Maserati. Gli interni offrono un comfort senza eguali per quattro passeggeri grazie ai sedili singoli in pelle Poltrona Frau®, dotati di poggiatesta integrati. Il nuovo display touch screen capacitivo da 8,4” ad alta risoluzione, l’impianto audio Premium Harman Kardon di serie e una console ridisegnata nella parte inferiore per ospitare un doppio selettore rotante di facile utilizzo migliorano ulteriormente l'ergonomia di bordo.

Maserati al Salone di Francoforte 2017

 

Leggi il comunicato completo

/media/images/cursore-link.jpg



Commenti

Scrivi il tuo commento

Inserisci il tuo nome ed indirizzo email per commentare

Invia

Compilando il campo "nome" o "e-mail" si acconsente a rendere pubblici i propri dati nella pagina dei commenti. I messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.