A A A

Parata di stelle al Salone dell'auto di Torino

I Brand FCA al completo per farsi ammirare tra i viali alberati dell'antico parco Valentino. Insieme a loro, oltre a Mopar, ci sarà anche FCA Heritage, che porta con sé preziose auto storiche

Lun 5 giugno 2017


Dal 7 all'11 giugno FCA parteciperà alla terza edizione del Salone dell'auto di Torino al Parco Valentino. Lungo gli eleganti viali alberati ci saranno anche le novità: Jeep Compass e 500L, accompagnate dalla serie speciale creata per festeggiare il sessantesimo compleanno della 500. A disposizione dei visitatori per un test drive, la 124 Spider e la nuova 500X S-Design, dedicata a chi ricerca stile e contenuti con un carattere moderno, dinamico e distintivo.

Naturalmente non mancheranno Alfa Romeo Giulietta, Giulia e Stelvio, anch'esse da provare, così come sarà possibile assaporare tutte le emozioni Abarth a bordo del 124 spider e della 595 Pista, lanciata al Salone di Ginevra. Spazio anche a Lancia Ypsilon Unyca, ispirata al mondo dell'Athleisure, il trait d'union tra l'ambito sportivo e quello fashion. E a Mopar, che mostra la versatilità delle sue soluzioni nell'ambito della personalizzazione con il Mopar One Pack.

Come nelle precedenti edizioni, per il Gran Premio Parco Valentino, Torino accoglierà centinaia di collezionisti che sabato 10 giugno sfileranno con le proprie fuoriserie lungo le strade della città, da piazza Vittorio Veneto alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Al loro fianco correrà FCA Heritage, con quattro importanti e preziose vetture storiche: la Lancia D50 che nel 1955 vinse con Ascari il Gran Premio Valentino, la FIAT S61 esposta sullo stand dell'ACI, la Lancia Loraymo e la Fiat 525 SS che sfileranno al Concorso d'Eleganza organizzato dall'ASI. Infine, i proprietari delle auto storiche Alfa Romeo, Fiat e Lancia potranno richiedere anche sullo stand il "Certificato d'Origine", mentre per quelli di Lancia e Abarth saranno disponibili i servizi di restauro e le "Certificazioni di Autenticità." 



Commenti

Scrivi il tuo commento

Inserisci il tuo nome ed indirizzo email per commentare

Invia

Compilando il campo "nome" o "e-mail" si acconsente a rendere pubblici i propri dati nella pagina dei commenti. I messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.


Post correlati